AGGRESSIONE A GUARDIA GIURATA , I FAMILIARI ORGANIZZANO FIACCOLATA. GIUSEPPE ALVITI PRESIDENTE NAZIONALE AGPG : ” MANCANZA DI SICUREZZA NELLE STAZIONI”

Vili e ferocissimi, scelgono le stazioni della metro per colpire. Un vasto campionario di inaudite violenze allarma e sconcerta. L’ultimo episodio ha portato in fin di vita una guardia particolare giurata .

Lo hanno preso alle spalle, come fanno i vigliacchi. Colpi di spranga, adesso lotta tra la vita e la morte. È accaduto a Piscinola, nella stazione della linea 1, a notte fonda. Poche settimane fa, sulla stessa tratta, a Chiaiano, era toccato a un ragazzino, Gaetano, essere aggredito e colpito ripetutamente.

C’è un enorme problema sicurezza nelle stazioni della metropolitana. Teppismo, bullismo e sperimentata delinquenza di strada ne fanno il loro territorio preferito. Un campo di battaglia. Dove spadroneggiano i delinquenti che inseguono le loro prede.

Non è più possibile che accada: quei luoghi vanno presidiati. Ma non eccezionalmente. Sempre. Di giorno e di notte.

Le istituzioni cittadine varino un piano e trovino le risorse per garantire una presenza costante. In fretta: i raid nelle stazioni ormai sono una vera emergenza.

A tal motivo parteciperò alla giusta fiaccolata promossa dai parenti della guardia giurata aggredita ,che si terra a Marano martedì 13/03 alle ore 19.
Ha cosi chiosato Giuseppe Alviti leader Associazione nazionale guardie particolari giurate stamattina a una conferenza dell’ associazione sul tema della sicurezza.

Share Button