CASERTA. LA CGGIL FP CHIEDE CHIARIMENTI ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER LA SELEZIONE DEI RESPONSABILI E DEI COMPONENTI COORDINAMENTO ATTUAZIONE PICS

Caserta.  ” Registriamo testimonianze del personale dipendente deluso, amareggiato e sfiduciato  per il metodo procedurale adottato  dall’Amministrazione Comunale  non rispecchiante i criteri di economicita’, di efficacia ,  di imparzialita’ , di pubblicita’ e di trasparenza , nonche’  dei principi dell’Ordinamento Comunitario  caratterizzanti l’azione amministrativa nella Pubblica Amministrazione , ma si riduce semplicemente a scelte clientelari  e di appartenenza . Tutto cio’ non fa altro che mortificare , sia sotto l’aspetto professionale che economico , le professionalita’ esistenti all’interno dell’Ente , che si ritrovano escluse di fatto  da una importante attivita’ amministrativa nell’interesse della collettivita’ e sostituite , il piu’ delle volte, con soggetti ” sine titulo”. Tutto cio’ , a nostro parere, non giova ne’ all’Amministrazione Comunale, ne’ ai dipendenti , ne’ alla citta’”.

Questo il contenuto del documento  CGIL – Funzione Pubblica di Caserta  , a firma del Coordinatore Aziendale ed R.S.U. Alessandro Cappiello e del Segretario Aggiunto di Caserta Vincenzo Russo , pervenuto alla nostra redazione.

Il documento e’ stato inviato al Responsabile del Programma Por Fesr Ing. Giovanni Natale , al Segretario  Generale e al Dirigente al Personale del Comune di Caserta , oltre che al Sindaco di Caserta , all’Assessore al Personale  e a tutti i Dipendenti del Comune di Caserta.

” La scrivente Organizzazione Sindacale –  spiega  la nota- fa riferimento ai  Decreti Sindacali nn. 5-6-7-8-10- 11-12 del  6 marzo 2018 di nomina  dei Responsabili e Componenti  per il Coordinamento del Sistema di Attuazione del Pics , utili al raggiungimento  degli obiettivi individuati  con Delibera di Giunta n. 53/2017 , e chiede chiarimenti  circa il metodo adottato  dall’Amministrazione COmunale  per l’individuazione del personale partecipante.

“Per quanto sopra si chiede  al Sig. Sindaco – conclude la Cgil FP- il rispetto dei principi  individuati nel D. lvo  241/90  di imparzialita’, trasparenza e pubblicita’ nell’azione amministrativa revocando  i Decreti Sindacali di Nomina  dei Responsabili e dei  e dei Componenti  per il Coordinamento di attuazione del Pics , e la pubblicazione  di un bando di partecipazione  aperto a tutto il personale dipendente, utile per la selezione alla partecipazione di che trattasi”.

 

Share Button