CASERTA. L’Associazione culturale Liberalibri alla Feltrinelli di Caserta festeggia i suoi primi 15 anni di vita

di NUNZIO DE PINTO

L’Associazione culturale Liberalibri alla Feltrinelli di Caserta festeggia i suoi primi 15 anni di vita

CASERTA – Domenica 15 Ottobre  2017, con inizio alle ore 11,00 nella libreria laFeltrinelli, sita in Corso Trieste 156 di Caserta, si festeggiano i primi 15 anni dell’Associazione Culturale “Liberalibri”. Il 16 Ottobre 2002 fu liberato il primo libro dal titolo: “Il dramma è Dio” di D. M. Turoldo, nello stesso giorno dell’inaugurazione della Biblioteca di Alessandria d’Egitto. Domenica quindici ottobre nasceva Italo Calvino, uno dei maggiori scrittori italiani, e verrà letto l’incipit del libro “Se una notte d’inverno uno scrittore” dai giovani della Fabbrica Woytila Teatro stabile di innovazione della Città di Caserta diretta da Patrizio Ciu. Verranno consegnate tre menzioni d’onore per il loro contributo dato alla cultura: al giornalista del “Il Mattino” Aldo Balestra, alla scrittrice Marilena Lucente ed alla casa editrice “Spartaco”. Inoltre verranno rilasciate Tessere Oro all’associazione “Nati per leggere” e “Bianconiglio”, e agli amici di Liberalibri: Massimo De Leva, Giulio De Monaco, Oreste Grilletta, Stefano Gubinelli ed alla libreria laFeltrinelli di Caserta per il loro aiuto per la divulgazione della lettura. Sono esposte anche le opere sul tema della lettura e scrittura dei maestri Adolfo Capuano e Gerardo Del Prete. L’associazione “LiberaLibri” non ha fini di lucro e si è autofinanziata per reperire libri da “liberare” cioè donare, durante le proprie manifestazioni. Secondo l’associazione il libro va dato ad personam a chi deve leggerlo che poi a sua volta lo darà ad altri e non lo terrà per se. L’Associazione Culturale Liberalibri è iscritta nell’Albo delle Associazioni Comunali di Caserta con delibera comunale nr. 228 del 16.06.2008 e nell’Albo delle Associazioni Provinciali di Caserta con delibera della G. P. di Caserta nr. 27 del 02.05.2008 L.R. 7/2003. Liberalibri ha da prima operato come – Gruppo Culturale Liberalibri –  “liberando” i primi libri il 16 Ottobre 2002, nello stesso giorno dell’apertura della Biblioteca di Alessandria in Egitto e si è poi registrata come Associazione il 29 agosto 2007 nr. 1377 presso l’Agenzia delle Entrate Ufficio di Piedimonte Matese. L’associazione Liberalibri si propone quale luogo d’incontro e di aggregazione, nel nome di interessi culturali, assolvendo alla funzione sociale di maturazione, crescita umana e civile, attraverso l’ideale dell’informazione permanente.

Share Button