CASERTA. Quale futuro per la Protezione Civile nella provincia di Caserta

CASERTA – Giovedì sera, 6 dicembre 2018, nella sede del Servizio di Volontariato Giovanile di Caserta si sono incontrati numerosi Coordinatori dei Nuclei Comunali e Rappresentanti delle Associazioni di Volontari di Protezione Civile per fare il punto sullo stato del Sistema della Protezione Civile nella provincia di Caserta. Dopo il saluto portato dall’ospitante Presidente del SVG Enzo De Lucia, si è passati ad esaminare le comuni criticità ormai divenute croniche che affliggono il Sistema dell’intera provincia.

Ognuno dei rappresentanti presenti, nel portare il suo contributo ha espresso la necessità che chiede il momento, di costituire un Organismo a cui possano liberamente aderire tutti i Nuclei e le Associazioni di Protezione Civile al fine di addestrarsi, coordinarsi e poter sviluppare uno strumento organizzativo, che possa ottimizzare la disponibilità professionale dei Volontari. La nascente idea ha infatti lo scopo di organizzare lo spirito di solidarietà dei professionisti di Protezione Civile, costruendo un sistema di intervento volontario che sappia esaltare le competenze e le specializzazioni che ogni singolo volontario al termine del percorso di formazione sarà in grado di poter esprimere.

Al termine del “lungo incontro” complice il caldo tepore emanato dal grande camino presente nella sala, si è convenuto di incontrarsi nuovamente lunedì 17 dicembre 2018, alle ore 18.30 nella sala delle riunioni del Nucleo Comunale di Protezione Civile di Casagiove per la predisposizione di un documento comune e delle linee guida delle attività. Incontro, a cui tutti i Coordinatori di Nucleo e i Presidenti di Associazioni di Volontari di Protezione Civile sin da oggi sono invitati liberamente a partecipare.

Share Button