Emergenza immigrazione. Forza nuova: “Persino De Luca denuncia quello che noi denunciamo da anni!”

a cura di Giovanni Luberto

 

“Ci sono zone del Paese in cui abbiamo bande di ngeriani che hanno occupato militarmente i territori”.

A dirlo è Vincenzo De Luca che in un duro intervento alla Festa de l’Unità di Ravenna si scaglia contro il suo partito per la gestione dell’immigrazione e della questione sicurezza.
“C’è un’altra faccia del problema di cui il Partito democratico non parla mai”, ha detto il governatore campano, “Sul litorale Domizio abbiamo bande di nigeriani che fanno spaccio di droga, spaccio di prostituzione. Abbiamo atteggiamenti di violazione di leggi e di regole, abbiamo intorno ai centri di accoglienza extracomunitari che tornano di notte ubriachi, abbiamo padri di famiglia che si devono mettere sul balcone ad aspettare le figlie la notte”.

Poi ha puntato il dito contro il Partito democratico: “Questa parte della realtà il Pd la conosce sì o no? E che cosa dice?”, si è chiesto, “Perché quando parliamo di sicurezza parliamo di gente che ha paura. E tu hai voglia di dire le statistiche, le non statistiche… Se devo decidere fra la serenità di vita dei miei figli e della mia famiglia e una bandiera di partito, io scelgo i miei figli. È chiaro?”

“Anche il governatore della Campania De Luca del PD, denuncia ciò che noi di forza nuova a Castel Volturno denunciamo da anni.” – E’ quanto dichiara sul web la Sede Casertana di Forza Nuova, attualmente impegnata in interventi di prevenzione, in concomitanza alle Forze dell’Ordine, di reati quali spaccio, prostituzione e furti e nuove infiltrazioni clandestine nelle città delle province casertane.

Share Button