LA DENUNCIA DI UNA DONNA PORTA AL PROCESSO PER STALKING

PORTICO DI CASERTA – Due ore di intensa requisitoria, con una una richiesta di otto anni di carcere per estorsione, violenza sessuale e stalking. Richiesta anche di contestuale trasmissione degli atti alla Procura della Repubblica per falsa testimonianza a carico di un teste chiave del processo.

I fatti risalgono ad un paio di anni fa, quando una giovane professionista, accompagnata dai legali dove faceva pratica professionale, si recò presso il Comando Stazione di Macerata Campania, comandato dal mar. Baldassarre Nero, per denunziare un giovane, peraltro suo coetaneo e del luogo, che a suo dire l’avrebbe stalkerizzata e con il quale, in passato, aveva avuto una relazione sentimentale.

Share Button