Le Guardie Giurate in collaborazione con la Polizia Locale. Ecco la proposta inviata dal Presidente Alviti al Sindaco di Napoli

di Giovanni Luberto

 

NAPOLI.

Giuseppe Alviti in qualità di Presidente nazionale Associazione Guardie Particolari Giurate rende noto quanto segue:

“Ho invitato il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris a prendere in considerazione l’ipotesi collaborativa con le guardie giurate per il controllo del territorio in affiancamento alla polizia municipale, da sempre a corto di uomini in strada e in particolare nel periodo estivo.

La collaborazione avrà le seguenti funzioni:

Svolgerà attività ausiliarie, a supporto della polizia locale: presenza attiva sul territorio, aggiuntiva e non sostitutiva rispetto a quella garantita dalla polizia locale. La prestazione consiste nel pattugliamento e piantonamento dinamico del territorio e di tutte le aree di interesse pubblico, oltre a servizi ispettivi in orari notturni presso sedi di uffici comunali;

Le Guardie Particolari Giurate, incaricate di Pubblico Servizio, effettueranno un’azione di controllo del patrimonio pubblico o destinato ad uso pubblico, delle piazze, delle aree verdi e delle strutture d’arredo urbano. Il servizio prevederà un pattugliamento per 4 ore giornaliere per 6 giorni la settimana ed il pattugliamento notturno tutti i giorni dell’anno, fino al prossimo 30 Settembre e sarà svolto sotto il controllo ed il coordinamento del Comandante della Polizia Municipale che istituirà un tavolo tecnico di pianificazione e di verifica con riunioni periodiche.”

Share Button