RAPPRESENTANZA MILITARE: UN CASERTANO AL VERTICE

di Gesualdo Napoletano

ROMA – Nella giornata di oggi, 11 luglio 2018,  presso il Ministero della Difesa Aeronautica (PALAM) si sono tenute le elezioni del Co.Ce.R. (il Sindacato Militare Nazionale) del Personale in Azzurro. Il Casertano Marco Cicala, 48 anni e da 31 anni in Aeronautica, già delegato uscente, oggi dalle urne ne è risultato primo eletto, l’unico uscente riconfermato.

Marco Cicala è conosciuto per le sue numerose battaglie come Delegato Co.Ce.R. Aeronautica Militare, tra le quali vanno ricordate la rilocazione della Scuola Specialisti A.M. a Caserta, e la difesa dei due Fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, al punto di farsi arrestare nel 2014 quando si prospettava il secondo rientro forzato in India del Marò Latorre. La battaglia più recente è quella di aver guidato il fronte del “NO” sul Riordino delle Carriere e nuovo Contratto dei Militari, con il Governo Renzi e Gentiloni.

“Porgo il mio deferente pensiero al compianto Generale Giovanni Bocci, Presidente del Co.Ce.R. A.M. XI Mandato, prematuramente scomparso, un Fratello, un Maestro, una Guida” – ha dichiarato Marco Cicala.

“Sono onorato ed orgoglioso – ha continuato Cicala- di essere stato uno dei Suoi uomini più fidati. I suoi insegnamenti mi guideranno sempre in questa nuova sfida piena di nuove responsabilità e doveri nei confronti di tutto il personale rappresentato e delle istituzioni tutte. Dedico inoltre con tutto il cuore il raggiungimento di questa nuova meta alla mia amatissima mamma, che proprio durante la campagna elettorale del Dodicesimo Mandato è passata a miglior vita. Grazie mamma per gli esempi e l’uomo che hai cresciuto”.

“Ora tutti a lavoro, al servizio del bene comune con uno spirito rinnovato ma sempre coniugato ed ispirato alla logica dei doveri/servizio per chi esercita responsabilità collettive ed a tutela dei più deboli, per garantire sempre maggiori diritti al Cittadino Militare” – ha concluso Marco Cicala.

Share Button