RIFIUTI , CANTIERE RSU TELESE TERME. LA FLAICA CUB BENEVENTO DENUNCIA : CONTESTATO IL DIPENDENTE CHE NEI GIORNI SCORSI AVEVA DENUNCIATO UN’INGIUSTIZIA

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa  inviato dalla sigla sindacale FLAICA  CUB BENEVENTO , di cui e’ Segretario Provinciale Giovanni Guarino , relativamente  al   settore RIFIUTI CANTIERE RSU  di TELESE TERME.

CONTESTATO IL DIPENDENTE CHE NEI GIORNI SCORSI AVEVA DENUNCIATO UN’INGIUSTIZIA.
SIAMO DAVVERO ALLA FRUTTA
Ci sembra giusto!

Che un’azienda sanzioni eventuali insubordinazioni compiute dai dipendenti.

Ciò che appare piuttosto strano è la rigidità con cui l’azienda si accanisca nei confronti dei dipendenti.
Infatti, qualche anno fa, una decina di lavoratori furono sanzionati dall’azienda per qualche caffè consumato al bar,
miracolosamente per la maggior parte di loro l’azienda comminò sanzioni disciplinari, indiscrezioni dicono che solo
coloro che si recarono dal PADRONE a chiedere scusa, mentre solo per 4 lavoratori vennero licenziati, gli stessi
ancora oggi sono in attesa della sentenza di reintegro.

Attualmente sembra che ogni qualvolta che la FLAICA CUB tenti di far riflettere l’azienda su scelte apparentemente
ambigue, questa tiri fuori dal cilindro la classica contestazione per indirizzare l’attenzione su altri temi, quasi voglia
intimorire il lavoratore.

Qualche giorno fa, attraverso un comunicato stampa, avanzavamo dubbi sulla legittimità delle assunzioni fatte dalla
società Lavorgna e sui criteri di individuazione del personale scelto ed impiegato quotidianamente sul Comune di
Telese Terme.

Ad appena quattro giorni dal comunicato pre-denuncia l’unico lavoratore rimasto part-time viene contestato
dall’azienda per non aver avvisato preventivamente dell’assenza per malattia, nonostante il contratto collettivo
nazionale preveda sì la comunicazione preventiva ma lasci al lavoratore la possibilità di comprovare l’impedimento.
Pertanto, considerato che la società Lavorgna appare intenzionata a proseguire verso una strada solitaria,
indirizzata al parziale rispetto delle regole, in special modo quelle utili per colpire i lavoratori, sembra che lo scontro
sia inevitabile, fino a quando lavorgna non concepisca ché NOI non siamo quelli che chinano il capo.

F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. BENEVENTO

Share Button