SAN NICOLA LA STRADA. Tramontano (FdI), per i nostri amici a 4 zampe il Comune attrezzi uno sguinzagliatoio nello spazio di via Fermi

di NUNZIO DE PINTO

Tramontano (FdI), per i nostri amici a 4 zampe il Comune attrezzi uno sguinzagliatoio nello spazio di via Fermi

SAN NICOLA LA STRADA – “Per i nostri amici a 4 zampe, dopo aver appreso stamattina che sono stati acquistati ben 15 cestini per le deiezioni canine da distribuire sul territorio cittadino, anche in seguito alle continue rimostranze dei cittadini che da anni erano costretti o a lasciarle per terra oppure a portarsele a casa, l’Amministrazione dovrebbe fare qualcosa altro”. È quanto afferma Valeria Tramontano, Coordinatrice cittadina della sezione di Fratelli d’Italia. “Non c’è un canile municipale – che potrebbe essere gestito dai volontari della locale associazione in difesa del cane e/o da altre associazioni cittadine di volontariato – ma non c’è neppure un’area recintata dove il migliore amico dell’uomo possa scorrazzare in libertà e non sempre e solamente al guinzaglio, come un carcerato. Le attuali leggi, infatti” – ha aggiunto l’esponente politica di FdI – “obbligano di portare a spasso i cani con il guinzaglio, condizione che ne impedisce una normale attività fisica, viziando ogni approccio di socializzazione con i propri simili o con gli altri esseri umani e/o con la museruola. Per questo motivo, invito il sindaco Vito Marotta a prendere in seria considerazione la proposta di costruire uno “sguinzagliatoio”, cioé un pezzo di terra recintato dove i cani possono correre in tutta libertà senza creare disagio fra i cittadini. Tale area – che verrebbe a costare più o meno 10.000 euro e la somma potrebbe essere prelevata dai 147.000 euro che il Governo ha “regalato” al Comune per aver accolto i migranti – potrebbe essere realizzata In Via Fermi, dove c’è un ampio spazio verde a forma quadrangolare che potrebbe andare benissimo. L’utilizzo di uno sguinzagliatoio” – ha proseguito Tramontano – “consentirebbe uno sviluppo più equilibrato del carattere dei nostri cani oltre a garantire loro una normale attività fisica”. In pratica, l’esponente politica chiede al primo cittadino di costruire qualcosa come ha fatto il Comune di Caserta presso Piazza Pitesti. Ma cosa si intende per sguinzagliatoio? Lo sguinzagliatoio è un’area recintata dedicata allo svago e al divertimento dei cani, all’interno della quale i nostri amici possono giocare con gli altri cani e correre in piena libertà, senza guinzaglio e museruola. Recinzioni di legno, prato, panchine e cestini per raccogliere le feci, renderanno piacevole la permanenza anche per i padroni che potranno godere di un ambiente bello, sano e pulito.

 

Share Button