Maltempo a San Nicola la Strada. Cadono due alberi in Via SS. Cosma e Damiano

Fortunatamente non hanno causato danni a persone o cose

SAN NICOLA LA STRADA – Nel corso della giornata di domenica, 3 novembre 2019, si sono verificate nel Casertano e nel Salernitano le maggiori precipitazioni in Campania con valori di pioggia caduta nelle ultime 12 ore nell’area di Terra di Lavoro, in provincia di Caserta, dai 100 ai 140 mm (con punte massime a Roccamonfina dove si sono registrati 150 mm).

Lo ha comunica la Protezione civile della Regione Campania che per tutta la notte ha provveduto a monitorare la situazione inviando associazioni di volontariato nelle aree dei Comuni che hanno fatto richiesta di supporto. Si tratta di valori precipitazione consistenti nelle ultime 12 ore che, come previsto, possono mandare in crisi piccoli bacini idrografici e aree urbane con molti tombamenti (Castel San Giorgio, Mercato San Severino). Le stesse piogge vengono assorbite meglio dalla zona pedemontana e di pianura del casertano, avendo il Volturno più capacità di immagazzinare rispetto ai piccoli bacini salernitani e al Sarno.

Il Nucleo comunale della Protezione Civile di San Nicola la Strada, con il Coordinatore Ciro De Maio, unitamente al Personale della Polizia Municipale sono sempre in allerta e pronti ad intervenire dopo pochissimi minuti dall’avviso.

È quello che è accaduto alle ore 12:30 di domenica in Via SS. Cosma e Damiani, la strada che collega Piazza Municipio con Via Leonardo Da Vinci, dove sotto la furia del forte vento che verso quell’ora stava cadendo ed imperversando sul territorio sannicolese, sono caduti due alberi. La fortuna ha voluto che in quel momento non stesse passando nessuno per cui non si sono registrati danni a persone o cose.

Immediatamente sul posto il Sottufficiale della Polizia Municipale Giovani FERRANTE ed alcuni Volontari della Protezione Civile che hanno provveduto a “cinturare gli alberi” che verranno rimossi, dopo essere “segati”, da personale all’uopo chiamati.