Tutto pronto a Cervino per la Festa delle Forze Armate e dell’Unità d’Italia

Insieme all’Amministrazione Comunale di Cervino, guidata dal sindaco Gennaro Piscitelli, ci saranno i membri dell’Associazione Combattenti e Reduci sezione di Cervino “Giovanni Pascarella” e una rappresentanza dell’’I.C “Enrico Fermi”

CERVINO – Il comune di Cervino ha organizzato una serie di iniziative per la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, a partire dalla tradizionale deposizione della Corona ai piedi del Momento ai Caduti, una cerimonia per ricordare e vivificare i valorosi Caduti di tutte le guerre e le famiglie degli scomparsi.

Insieme all’Amministrazione Comunale di Cervino, guidata dal sindaco Gennaro Piscitelli, ci saranno i membri dell’Associazione Combattenti e Reduci sezione di Cervino “Giovanni Pascarella” e una rappresentanza dell’’I.C “Enrico Fermi”. “Il 4 novembre è una ricorrenza particolarmente significativa per la nostra Nazione: è la Festa delle Forze Armate, dell’Unità d’Italia e si ricorda la fine della Prima Guerra Mondiale.

Invito i cittadini a partecipare e riunirci attorno al simbolo del Tricolore, per il quale tante vite sono state sacrificate, e del valore supremo che rappresenta: la libertà; simbolo di un popolo che trova la sua identità nei principi di fratellanza, di uguaglianza e di giustizia”.

È l’invito che il sindaco di Cervino, Gennaro Piscitelli, rivolge ai suoi cittadini. Le manifestazione prenderanno il via alle ore 15.00 in Piazza Immacolata di Messercola.