ARIENZO. AL “GALILEI” L’UNIVERSO SI TINGE DI ROSA

Durante il mese di settembre l’IC “G.Galilei” di Arienzo (CE) ha realizzato il progetto beST&Most finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio a riscontro del bando “In estate si imparano le STEM”. Il “G.Galilei” ha accolto la sfida realizzando delle valide iniziative volte a promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici.

Uno degli stereotipi esistenti è quello di una presunta scarsa attitudine delle studentesse verso le discipline STEM (science, technology, engineering, mathematics ) che conduce ad un divario in questi ambiti sia interno al percorso di studi che nelle scelte di orientamento prima e professionali poi. I dati emersi oltre a raccontare una discrepanza nella formazione tecnica, scientifica e tecnologica, evidenziano la difficoltà di accesso delle donne alle carriere tecniche e scientifiche che, invece, costituiscono e costituiranno sempre più in futuro un importante bacino di opportunità professionali che si stanno aprendo al mondo.

E’ alla luce di questa consapevolezza che la Dirigente Rosa Prisco sostenuta dal gruppo di progettazione ha dato vita a due percorsi destinati agli studenti della primaria e della secondaria di primo grado: “Conto anch’io” tenuto dall’ing. Michele Affinito; “L’Universo si tinge di rosa” curato dall’ing. Mauro D’Angelo.

I due moduli, volti a favorire lo sviluppo di una maggiore consapevolezza tra gli studenti della propria attitudine verso le conoscenze scientifiche, stimolando l’apprendimento delle materie STEM, attraverso modalità innovative di somministrazione dei percorsi di approfondimento, hanno riscontrato un incredibile successo di utenza. Il 7 Novembre 2017 nell’Atrio dell’IC “G.Galilei” di Arienzo alle ore 16:30 si terrà l’evento conclusivo di questo viaggio attraverso la conoscenza.

I docenti tutor che hanno avviato e sostenuto gli studenti alla scoperta di nuove dinamiche di apprendimento, Giovanna Di Marzo e Antonio Bencivenga, illustreranno i momenti salienti delle diverse attività ed i prodotti realizzati dai corsisti. L’ospite d’onore della manifestazione l’ing. aereospaziale del CIRA di Capua Cantoni Stefania esporrà la sua esperienza rispondendo agli interrogativi dei ragazzi e consegnerà gli attestati di partecipazione agli studenti.

Ancora una volta l’IC “G.Galilei” di Arienzo si è distinto per la profonda sensibilità verso le problematiche sociali, accogliendo con entusiasmo e professionalità le nuove sfide della scuola del ventunesimo secolo, offrendo al suo territorio prospettive innovative e nuove opportunità nel campo dell’educazione digitale.