Caserta – Scandalo patenti: sotto sequestro 9 autoscuole

Sotto inchiesta funzionari della Motorizzazione Civile

Caserta: Può definirsi un vero e proprio scandalo quello che vede coinvolte ben 9 autoscuole di Campania e Lazio. A carico dei loro titolari l’accusa di consentire ai propri iscritti degli “esami facilitati”, ovviamente dietro il corrispettivo di un compenso e con il consenso dell’ex direttore della Motorizzazione civile di Caserta.

A scoprire il tutto gli agenti della squadra mobile e della Digos di Caserta, agli ordini dei funzionari Corazzini e Vitale. L’indagine coordinata dal giudice della Procura di Santa Maria Capua Vetere, Maria Antonietta Troncone, ha portato al sequestro delle autoscuole coinvolte: Beatrice Ferraro di Marcianise, Arpino di Mondragone, Denny di Montefiascone, Easy Drive di Santa Maria Capua Vetere, Serena e Ferraro Srl di Cassino, Assunta Ippolito di Capodrise, Vifra con sedi a Maddaloni e a San Nicola la Strada.