Il Nuovo Paradigma della “Reversibilità del Cancro” – Malattie Neurodegenerative e Inquinamento da Metalli Pesanti.

Il Nuovo Paradigma della “Reversibilità del Cancro” – Malattie Neurodegenerative e Inquinamento da Metalli Pesanti.

Di Fiore Marro

Caserta 21 settembre 2017

Comitati Due Sicilie, in collaborazione con l’associazione “Le ali di Checco” ed alla “Cooperativa Sociale Chiara”, offre il Patrocinio Morale all’iniziativa della Fondazione DD Clinic Research Institute Integrative Oncology and Generative Diseases  in memoria di Gianluca Squeglia.

Il Nuovo Paradigma della “Reversibilità del Cancro” – Malattie Neurodegenerative e Inquinamento da Metalli Pesanti.

San Leucio di Caserta 30 settembre 2017 presso il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio.

Programma :

8 .30 Registrazione Partecipanti

9.00 Saluti Autorità; saluto Maria Luisa Ventriglia Presidente della fondazione “DD Clinic Research Institute Onlus”

Moderatore Antonio Squeglia e Francesco di Tuoro.

Lezioni Magistrali a cura di : Prof G.F Taro ( Candidato al Nobel 2015); Dott. W Pietropaoli; Dott. A Del Buono, Dott. A. Bruno.

Premiano e consegnano Pergamene e Gagliardetti Fiore Marro presidente nazionale dei Comitati Due Sicilie e Giuseppe Gallo referente dei Comitati Due Sicilie per San Leucio .

Special Guest : Espedito De Marino

Performance tratta dallo spettacolo : “Fuoco Fatuo” Pulcinella e la Terra Sacra con A Tebano.

Musicisti : M La Porta, P . Fusco, R . Paolella.

Obbiettivi:

Il tema della serata sarà l’acquisizione di tutte le più recenti osservazioni scientifiche, con studi  sui topi e su cellule staminali adulte umane, che hanno portato a chiarire gli aspetti fondamentali della Regolazione immunitaria e del Codice Epigenetico a livello di DVNA codificante: Riprogrammare  le cellule staminali sane e patologiche ( neoplastiche). L’ambiente e lo stile di vita determinanti fondamentali della salute degli individui. Uno stile di vita non equilibrato e l’inquinamento ambientale ( indoor e outdoor) rappresentano spesso, la concausa di numerose malattie degenerative  e neoplastiche. Da alcuni anni stiamo studiando i soggetti sani e longevi ponendoci come obiettivo, di conoscere i motivi del loro benessere; abbiamo trovato che la salute dell’uomo non sempre è correlata al vivere in un ambiente salubre, ma è parte integrante dell’unità ambientale in cui si trova a vivere. Da questo è nata la nostra Mission : conoscere e promuovere uno stile di Vita comunitario e condivisibile che ci mantenga in salute.

Presso il Belvedere di San  Leucio si terrà la presentazione della Fondazione “DD Clinic  Research   Institute ” in memoria di Gianluca  Sgueglia. Il 9 giugno 2009, a soli 33 anni, la giovane vita di Gianluca è stata spezzata da una tremenda malattia, la nuova variante della  Creutzfeld-Jacob, nota come  “mucca pazza”, (Encefalopatia Spongiforme Bovina), una patologia neurologica che colpisce le persone attraverso l’ingestione di carne infetta.  Dopo questo grande dolore, Maria Luisa Ventriglia,  madre di Gianluca, ha costituito l’Associazione  “Gianluca  Sgueglia” volta a diffondere la conoscenza di questa  malattia. Lo scopo principale dell’Associazione è lo studio e la divulgazione  delle malattie neurodegenerative:  Encefalopatie  Prioniche, Alzheimer, Parkinson, SLA e altre. L’incontro con Professionisti che da anni studiano la relazione ambiente, alimentazione e malattie croniche (Encefalopatie Prioniche, Alzheimer, Cancro ecc..) ha permesso che si desse vita ad una Fondazione denominata “DD Clinic Research Institute” for Integrative Oncology and Neurodegenerative diseases, per  ricercare e divulgare le nuove conoscenze scientifiche “Epigenetica”. Negli ultimi anni la scienza medica sta lavorando al fine di fornire informazioni e dati rilevanti sull’origine, sull’evoluzione e sulla cura delle malattie croniche, conoscenze acquisite e poco conosciute che aprono ad una nuova era della medicina preventiva.

La sfida passa nelle mani dei medici, dei nutrizionisti e dei nuovi professionisti nel campo della salute come esperti di alimentazione e della relazione ambiente e genetica. Nell’ultimo decennio abbiamo compreso come tutte le malattie abbiano alla base lo stesso meccanismo molecolare cioè un graduale accumulo di “danni” molecolari e cellulari. (Meccanismi dell’invecchiamento. A systematic look at an old problem Thomas B. L. Kirkwood Nature, 2008). Tale sistema è delicato e risulta influenzato dall’ambiente, in primis dall’accumulo di metalli tossici, favorendo rallentamenti metabolici e danni molecolari, che si traducono poi in malattie. Intervenire su questo fine sistema, attraverso modificazioni dello stile di vita è il fondamento della nostra ricerca e divulgazione scientifica. L’alimentazione consapevole come difesa dall’inquinamento ambientale per favorire i meccanismi detox (Dieta e Nutraceutica), è il tema del nostro primo incontro, a cui parteciperanno super-esperti di fama Internazionale.