Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

SAN NICOLA LA STRADA. Edgardo Ursomando scrive al sindaco Marotta, troppo insetti in Città, situazione pericolosa

di NUNZIO DE PINTO

Edgardo Ursomando scrive al sindaco Marotta, troppo insetti in Città, situazione pericolosa

SAN NICOLA LA STRADA – Il disagio che sta colpendo la città di San Nicola la Strada in questi giorni, riguarda l’invasione di calabroni. Tantissime le zone colpite così come vengono segnalati da numerosi residenti che hanno anche scattato delle foto vicino ad una moneta di due euro per dare il senso visivo della grandezza di questi calabroni. Secondo un sito online, nel Mondo, secondi solo ai coccodrilli, gli insetti della famiglia degli Imenotteri (quindi, api, vespe e calabroni) sono gli animali che provocano il maggior numero di morti. Sono pericolosi non tanto per il quantitativo di veleno iniettato, ma perché la puntura può causare shock anafilattico, spesso con esito letale. Per questo motivo sono sempre più numerosi i residenti che segnalano questa pericolosa presenza sui social. Anche Edgardo Ursomando residente in Via Torino ha scritto alcuni minuti fa, a mezzo PEC, al Sindaco di San Nicola la Strada Avv. Vito Marotta. Di seguito trasmetto la missiva, così come l’abbiamo ricevuta da Ursomando: “Egregio Signor Sindaco, Le scrivo per significarle ufficialmente la pericolosa e copiosa presenza di insetti, nella fattispecie calabroni, che hanno letteralmente invaso la maggior parte del territorio comunale. La sgradevole e funesta presenza di questo insetto imenottero può rivelarsi molto rischiosa per il cittadino, non sono rari i casi di attacchi all’uomo da parte di uno o addirittura più calabroni. Le tossine di questo vespide possono in alcuni casi scatenare uno shock anafilattico anche se la vittima non è un soggetto allergico, mentre qualora questa sfortunatamente invece lo fosse, la stessa rischierebbe la morte. Non si vuole fare allarmismo, ma i social sono pieni di segnalazioni su questa criticità e mi sorprende che Lei, così attivo sul web, ancora non abbia preso provvedimenti. Pertanto, La invito, visto che Lei rappresenta la massima autorità sanitaria sul territorio, a considerare questa infestazione da insetti aggressivi e pericolosi una vera e propria emergenza ed a valutare con urgenza il miglior intervento che garantisca la tutela del cittadino e della salute pubblica. Certo di un Suo positivo riscontro, l’occasione mi è gradita per porgere i più Cordiali Saluti. San Nicola la Strada, 24 ottobre 2017, Edgardo Ursomando”.

 

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale