Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

SAN NICOLA LA STRADA. Successo del “Letterario Coffee” alla Mazzini con la partecipazione della classe III sez. “B” 3 e di Marilena Lucente

NUNZIO DE PINTO

Successo del “Letterario Coffee” alla Mazzini con la partecipazione della classe III sez. “B” 3 e di Marilena Lucente

SAN NICOLA LA STRADA – Il Caffè Letterario nell’immaginario di molti è uno spazio che sembra poter vivere esclusivamente in luoghi d’élite e di ricchezza. Non sempre è così. Un Caffè letterario è nato, ad esempio, nella scuola Gianni Rodari (un istituto comprensivo che include tre primarie e una media), situata in un quartiere della periferia romana). Con le risorse finanziarie a disposizione dell’I.C. capol. DD. San Nicola e utilizzando le ore di potenziamento, la professoressa Maria Felicia Sellitto della classe III sez. “G”, in sinergia con la professoressa Silvana Catallozzi della classe III sez. “B” indirizzo musicale, ha deciso di creare uno spazio aperto all’interno della scuola media “Mazzini” (al primo piano dell’istituto) dove raccontare storie di parole, immagini, musica, per affermare un modo diverso e più coinvolgente di “essere scuola”, non chiusa all’interno delle proprie mura, ma aperta alla sperimentazione di nuovi orizzonti ed allargata al territorio in una prospettiva di incontro, di confronto e condivisione, durante il quale gli alunni hanno incontrato giovedì 21 dicembre 2017, alle ore 17.00, Marilena Lucente, scrittrice di successo e professoressa presso un istituto del Rione Acquaviva a Caserta. La Scuola diventa così un luogo dove è possibile incontrare l’arte in tutte le sue molteplici e suggestive espressioni, conoscere anche le tradizioni, i riti e la storia. Insomma tutto quello che costituisce l’identità di una comunità. Si tratta di un progetto significativo e di sicuro interesse che sta particolarmente a cuore alla Dirigente dell’Istituto Comprensivo Capol. DD. San Nicola, professoressa Antonia Mazzarella che crede molto in una scuola capace di stimolare e favorire le relazioni, che si apre alla realtà ed è convinta dell’efficacia del “Caffè Letterario.. e non solo”. “La novità è finalizzata a rendere l’esperienza scolastica sempre più coinvolgente e ricca di stimoli positivi” ha spiegato ad inizio del Caffè Letterario la professoressa Maria Felicia Sellitto. Il tema dell’incontro era: “La famiglia” e come essa ha coinvolto numerosi scrittori nel mondo letterario. Nel corso dell’incontro-confronto, intervallato dalle splendide musiche eseguite dagli alunni della sezione musicale della classe III sez. “B”, Marilena lucente ha ascoltato dalla viva voce degli alunni della III “G” cosa significa per loro la frase “La famiglia è……” per poi passare a raccontare cosa ha significato per il mondo letterario la parola “famiglia”, fino a giungere alla famiglia per eccellenza: quella di Giuseppe, Maria e Gesù ma senza alcun riferimento di carattere religioso ed a parlare di “Maria, la madre di Gesù” dal punto di vista degli scrittori e scrittrici. L’Istituto Comprensivo diretto dalla dirigente Antonia Mazzarella non è nuova a questo tipo di incontri culturali. Infatti, quest’anno dal 21 al 29 ottobre 2017 ha preso avvio l’iniziativa denominata “#ioleggoperchè”, la manifestazione giunta alla sua terza edizione che crea legami tra le scuole e le librerie del territorio. Anche l’Istituto Capol DD di San Nicola la Strada ha aderito all’iniziativa gemellandosi con la libreria “La Feltrinelli” di Caserta. L’Istituto Comprensivo è stato alla libreria “La Feltrinelli” per promuovere la lettura ed il confronto lo scorso 24 ottobre 2017, con un dibattito ed un reading accompagnato da musica dal vivo, che ha preso spunto dal romanzo di formazione “Il giovane Golden” di Salinger dal titolo “Confusione”.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale