Sessa Aurunca. Ancora un furto nella Chiesa dell’Annunziata

Sessa  Aurunca. Ancora un altro colpo nella chiesa dell’Annunziata di Sessa Aurunca, dopo l’irruzione di cinque giorni fa, i ladri sono tornati a colpire e stavolta hanno portato via il crocifisso dell’altare maggiore risalente all’800, oltre al turibolo, ancora più antico, risalente invece al 700. Secondo i primi rilievi, i ladri sono passati dal tetto: entrati dal campanile di destra sono scesi in chiesa. Sull’accaduto indagano i carabinieri. A denunciare l’accaduto il Parroco, Don Roberto Guttoriello , il quale ha cosi’ commentato l’accaduto : ” Una indebita sottrazione di opere d’arte e’ un furto alla cultura e al futuro delle nuove generazioni.

Solo cinque giorni fa i ladri rubarono lo stemma con AGP, nove putti con serti di fiori e la colomba dello Spirito Santo. Questa volta sono stati sottratti arredi liturgici .

I