“STATUS CRIMINALE”- IL SAGGIO SCIENTIFICO DEL CRIMINOLOGO UMBERTO MENDOLA

Riconosciuto dalla Biblioteca Nazionale di Firenze come saggio scientifico unico nel suo genere

Nel suo lavoro “Status Criminale- analisi criminale della gestione covid-19” , Umberto Mendola offre un dettagliato resoconto attraverso un’analisi accurata di come un governo criminale abbia gestito l’emergenza “Covid-19”.

Un’opera imperdibile che permette di comprendere gli avvenimenti vissuti dai cittadini durante quel periodo critico, ironicamente presentato con l’espressione “andrà tutto bene”, ma intriso di una meschina criminalità contraria allo stato di diritto e alle fondamentali libertà che ci sono state sottratte con forza. Una beffarda manipolazione tipica di chi mente consapevolmente.

Era il 2019, la vita frenetica in Italia si dipanava tra notizie poco rassicuranti trasmesse dai telegiornali.

Tra le tristi vicende di cronaca e le catastrofiche decisioni della politica economica, si faceva spazio una notizia destinata a cambiare le nostre vite e il mondo intero, una notizia che all’epoca sembrava non destare preoccupazioni nei paesi occidentali: un nuovo virus si stava diffondendo in Cina.

Man mano che le informazioni sul misterioso virus aumentavano, diventando parte integrante dei notiziari, le notizie attribuivano la diffusione del virus ai mercati cinesi e alle loro carenze igienico-sanitarie, insieme a esperimenti con i pipistrelli.

Inizialmente, la politica italiana minimizzò la situazione, dichiarando che si trattava solo di un normale virus influenzale. Tuttavia, in pochi giorni, i politici cambiarono improvvisamente versione, rilasciando comunicati allarmistici.

Durante quei mesi difficili, il “potere” si consolidò, mostrando tutta la sua autorità in modo maestoso attraverso i media, le istituzioni, la sanità e i social. Un’orchestrazione contro i cittadini liberi, con chiusure eccessive in nome di una supposta sanità pubblica, che si rivelò essere un preludio alla movimentazione di una dittatura.

Umberto Mendola racconta con emozione questa pagina oscura all’interno di un’analisi criminologica della vita quotidiana di ogni individuo, colpevole solo di essere nato in una parte specifica del mondo.

Il libro “Status Criminale- analisi criminale

della gestione covid-19”

è stato riconosciuto dalla Biblioteca Nazionale di Firenze come un saggio scientifico unico nel suo genere. Inoltre, è stato inserito tra i volumi importanti dell’Accademia scienze forensi di Siena.