TELESE TERME: CRISI COMUNALE E NOMINA VERIFICATORE

TELESE TERME: CRISI COMUNALE E NOMINA VERIFICATORE
Sarà nominato un verificatore in seguito all’appello presentato dall’ex sindaco di Telese, Pasquale Carofano, alla sentenza del TAR della Campania che accoglieva il ricorso, il 19 novembre scorso, dei gruppi oppositori “Telese bene comune” e “Telese riparte”.
Il TAR aveva annullato, infatti, il 31 maggio, le elezioni del nuovo Sindaco e del Consiglio Comunale determinandone lo scioglimento e la nomina, da parte del prefetto di Benevento Paola Galone, del commissario Mario Muccio, già in servizio al Ministero dell’Interno presso l’ufficio per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura.
Il Consiglio di Stato, martedì mattina, ha emesso un provvedimento per il quale, il verificatore dovrà esaminare e valutare i numeri relativi agli aventi diritto al voto per ogni sezioni incriminata; il numero delle schede autenticate, dei votanti, delle schede autenticate e non utilizzate per sezione
Iole Vaccaro

Share Button
Pubblicità