Turisti smarriscono il cane. Tutto il paese si attiva per le ricerche

Castel Campagnano – Giovedì notte  si è smarrito un cane di una famiglia ospite de ” La Cascina Scalera” a Castel Campagnano.

Un intero paese  si è mobilitato per cercarlo.  Anche il sindaco Gennaro Marcuccio, insieme alla sua comunità, si è attivato per contribuire alle ricerche. Alla fine ieri sera  è stato trovato da un giovane di nome Nicola.

Il cane è ritornato dalla sua famiglia e e i proprietari hanno voluto fortemente ringraziare il sindaco e tutta la comunità di Castel Campagnano pubblicamente.

“Grazie a tutti quelli che si sono adoperati, si sono preoccupati con noi, hanno dato il loro tempo e la loro attenzione per ritrovare la nostra amata Nega.
Si, si chiama Nega perché in portoghese significa Nera e lei lo è. Ma lo è solo nel colore perché nel carattere è solare ed è affettuosa e gentile, ci permetterete di dire come a volte solo i nostri amici animali sanno essere. E voi ci avete aiutato a ritrovarla in un giorno in cui, inseguendo chissà cosa come tutti i cuccioli, si era persa. Ci avete aiutato e ci avete regalato la vostra attenzione. Per noi è tantissimo e per questo, credeteci, vi saremo sempre grati. Sappiamo che tantissimi si sono interessati e hanno contribuito: questo ci dimostra che siete una bella, bellissima comunità che ancora conosce il significato di valori veri come la condivisione e l’amicizia. Ci fa capire che siete persone generose e noi ve ne siamo riconoscenti.
Da pochi giorni, per queste vacanze estive, frequentiamo la vostra cittadina e non possiamo dire di avervi conosciuto, ma oggi ne abbiamo avuto il modo e, non è un modo di dire, porteremo sempre un po’ di Castel Campagnano con noi.
Ci avete aiutato e riprenderci un pezzetto di cuore e per questo vi porteremo sempre nel nostro.”
Jacqueline e Francesco