CULTURA. Presentazione del progetto artistico “Mani di Fata” dell’artista Lilliana Comes e iOdesign FCA (Renato Iannone)

Presentazione del progetto artistico “Mani di Fata” dell’artista Lilliana Comes e iOdesign FCA (Renato Iannone)

NAPOLI – Si terrà dal 14 febbraio al 24 febbraio 2018 nella splendida location del PAN (Palazzo delle Arti) di Napoli il Progetto dal titolo: “Mani di Fata”. Il Vernissage ufficiale dell’evento culturale si terrà Sabato 17 febbraio 2018 alle ore 17.00, mentre Mercoledì 14 febbraio 2018 alle ore 10.00, sempre presso il PAN, sito in Via Dei Mille n. 60, sarà presentato “Grida di Fata”, Progetto Artistico creativo con 30 opere in mostra di Lilliana Comes e iOdesign FCA (Renato Iannone). Il Vernissage Ufficiale sarà curato dal critico Prof. Domenico Raio e dalla Dott.ssa Antonella Nigro, con Fotoreporter dell’Evento Maurizio Sodano. L’Evento itinerante nasce da una combinazione artistica tra la fotografia di Renato Iannone e l’illustrazione di Lilliana Comes, da uno sguardo comune verso situazioni di degrado e di scempio ambientale, ma da una diversa modalità espressiva che associa il reportage di denuncia a una favola poetica per richiamare l’attenzione su alcune situazioni di criticità del nostro territorio ma comune a tutti ed interpretabili come manifestazioni tangibili di più ampie problematiche della civiltà contemporanea concernenti il rapporto dell’uomo con il suo habitat naturale. “Iannone e Comes” – ha scritto in una nota di presentazione il critico d’arte Domenico Raio – “hanno sostituito le ormai ridondanti e persino inflazionate grida di protesta con le “Grida di Fata” introducendo un personaggio fantastico al quale è delegata la rappresentazione di un universo delle emozioni e della bellezza, elementi che in questa originale creazione artistica sono chiamati a salvare il mondo dall’abbandono causato dall’essere umano”.  Un sentito ringraziamento va tributato all’Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Napoli per la concessione di uno degli Spazi dedicati alle Arti più importante della Città nonché i per preziosi e stimolanti elogi al Progetto. Una nota di profonda riconoscenza anche per Legambiente – Campania in particolare per il Presidente Dott. Michele Buonomo e la Vice Presidente Dott.ssa Savarese, pronti a condividere ed appoggiare il Progetto.

Share Button