Caos sulla rete nazionale ferroviaria, ritardi anche per i pendolari casertani

CASERTA – Attentatori bruciano i fili della cabina elettrica causando la sospensione dei treni tra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee direttissime fra Roma e Firenze. Questo è quello che emerge dalla ricostruzione degli inquirenti riguardo e che avrebbe, da questa mattina all’alba, scatenato un enorme caos sulla rete nazionale ferroviaria.

L’incendio di natura dolosa ad una una cabina elettrica dell’Alta velocità, ha causato inoltre forti ritardi anche per i pendolari casertani. Infatti i treni da nord, Milano e Bologna, e da sud, Napoli, registrano fino a 3 ore di ritardo. Interessato dai ritardi anche il traffico regionale nei principali nodi metropolitani. Inoltre, così come comunicato da Rete Ferroviaria Italiana, sono stati cancellati ben 25 treni AV, sia di Trenitalia sia di Italo, e i ritardi si sono estesi a tutto il sistema alta velocità, con ripercussioni per tutto il pomeriggio.