CASAGIOVE, “Artestate…a Natale”. Carlo Croccolo delizia il Quartiere Militare Borbonico nell’omaggio a Toto’.  Bella performance dell’associazione Liberaimago

CASAGIOVE. Emozionante omaggio a Totò, in occasione dello spettacolo d’apertura del secondo week-end della kermesse “Artestate…a Natale”. Il Quartiere Militare Borbonico è ritornato indietro nel tempo e, grazie alle parole di Carlo Croccolo, ha rivissuto l’epoca d’oro di uno degli artisti più rinomati del cinema italiano ed internazionale.

Nel “tête à tête” con il direttore artistico Enzo Varone, il famoso attore napoletano ha svelato tanti retroscena sul principe della risata, dai suoi atteggiamenti fuori dal palco fino al particolare modo in cui preparava le battute. Osannato da tutti solo dopo la sua scomparsa, Antonio De Curtis ha vissuto da sempre un duro rapporto con la critica, che ne ha depotenziato il valore notevole della sua cinematografia e teatralità e bloccato, in certi momenti della vita, un’ascesa che la sua arte avrebbe meritato, senza ogni sorta di dubbio.

Croccolo ha poi rivelato cosa ha indotto Totò ad investirlo del ruolo di doppiatore, quando questi ha avuto problemi di cecità: “Addirittura mi pagò il viaggio di ritorno dal Canada per velocizzare i tempi e far sì che alcuni suoi film fossero doppiati”. Interprete di cult del calibro di 47 morto che parla, Miseria e nobiltà, Totò lascia o raddoppia? e Signori si nasce, egli ha parlato della sua carriera e, al termine di un incontro molto piacevole, ha interpretato con la sua maestria la celebre poesia di Salvatore Di Giacomo “Pianefforte ‘e notte”, incantando la platea che gli ha riservato applausi scroscianti.

La serata è proseguita con lo spettacolo “L’altro Totò – dietro le quinte di una vita passata”, ideato dall’associazione culturale Liberaimago. Una rivisitazione del mito napoletano, partendo dallo sguardo moderno dei giovani. Gli attori della compagnia hanno interpretato tutti i momenti chiave della sua vita, dalla nascita fino alla morte, intervallando gli sketch alle immagini video di alcune scene principali della sua cinematografia.

Non c’è che dire, Casagiove ha celebrato Totò nel migliore dei modi con due spettacoli di grande valore artistico. Ed oggi prosegue il programma con il “Concert Blu” della cantante ed attrice Lalla Esposito, un omaggio a Domenico Modugno che concluderà la giornata di eventi natalizi nel Quartiere Militare Borbonico, con l’apertura sin dalla mattinata dei Mercatini di Natale, della Casa di Babbo Natale e della mostra di arte presepiale. Momenti di avvicinamento al Natale da condividere a Casagiove, grazie al programma di “Artestate…a Natale”.