Caserta. Approvazione Bilancio: Apperti e Naim vogliono chiedere al Prefetto lo scioglimento del Consiglio Comunale. Garofalo: “Solita Propaganda elettorale”

Preparata la richiesta da inviare al Prefetto, firmano anche Alessio Dello Stritto e Emilianna Credentino

Caserta. Nicola Garofalo , Consigliere Comunale e Capo Gruppo di ” Caserta Nel Cuore è su tutte le furie: ” Sono stanco-ha dichiarato- di questa campagna propagandistica che il gruppo ” Speranza per Caserta” continua a farsi ogni volta che si presenta l’ occasione”.

Il Consigliere Garofalo ha cosi’ commentato il documento, preparato dai Consiglieri di Speranza per Caserta ,Francesco Apperti e Norma Naim e indirizzato al Prefetto  Dott. Raffaele Ruberto. Il documento in questione , non ancora protocollato perchè in attesa di altre sottoscrizioni, chiede esplicitamente l’ avvio delle pratiche per lo scioglimento del Consiglio Comunale.

” Il loro – ha continuato Garofalo- è solo l’ ennesimo tentativo di strumentalizzare le questioni con unico scopo di farsi campagna elettorale. Sono amareggiato che fra i Consiglieri Firmatari ( sono solo 4 per ora) ci sono i miei due colleghi di Partito, Alessio Dello Stritto e Emilianna Credentino che a mio avviso , inconsapevolmente , non si sono resi conto di fare il gioco di Apperti e Naim i quali prima di preparare il documento, avrebbero come minimo dovuto organizzare una riunione di minoranza. Mi rendo conto- conclude- che non è loro abitudine farlo, , tant’è che l’ unico obbiettivo è quello di intestarsi le battaglie politiche al solo fine elettorale”.

Per onore di cronaca è giusto spiegare a chi legge che lo scioglimento del Consiglio Comunale ,richiesto al Prefetto, è basato sul fatto che domani, Sabato 23 Novembre 2019, scadono i 120 giorni dalla nota  protocollata con numero 855116 per presentare l’ approvazione dei Bilanci, approvazione che a oggi sembra essere molto problematica.