Influenza, la Campania tra le regioni piu’ colpite

Provincia autonoma di Trento, Marche e Campania le Regioni maggiormente colpite

Rispetto alla settimana precedente, diminuiscono complessivamente il numero delle persone contagiati da virus influenzali o parainfluenzali. Nella 52° settimana del 2019, lieve calo del numero di casi di sindrome simil-influenzale dovuto alla chiusura delle scuole durante le festività natalizie. La minore circolazione di persone, questo quindi l’elemento che ha rallentato la diffusione del malanno stagionale.

In Italia l’incidenza totale è pari a 3,7 casi per mille assistiti (il dato precedente era di 4,1 per mille assisiti). Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un’incidenza pari a 9,9 casi per mille assistiti (la scorsa settimana l’incidenza per i bambini era di 11,5).

Il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 225mila (anche in questo caso l’incidenza scende rispetto al precedente rivelamento, quando il numero delle persone colpite era stato di 247mila), per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 1.587.000 casi.

Provincia autonoma di Trento, Marche e Campania le Regioni maggiormente colpite.