Presentazione del libro “Gioacchino Toma”

Presentazione del libro “Gioacchino Toma”

Di Fiore Marro

Caserta 30 dicembre 2017

Presentazione del volume “Gioacchino Toma sorvegliato politico tra artisti, sotterfugi e nobiltà” di Alberico Bojano, pubblicato da Guida Editori. Giovedì 4 gennaio 2018 dalle ore 17:30 alle ore 19:30

Il racconto della difficile vita di un giovanotto del Salento, dall’arresto in un caffè di Napoli alla battaglia del Volturno, passando per il confino politico vissuto tra Piedimonte e San Gregorio Matese, dove avviò l’attività di pittore.

Sarà una buona occasione per  conoscere uno pittore che emana colori odorosi di vita.

Toma fu uno tra i migliori pittori del nostro secondo Ottocento. I suoi sono quadri che esemplificano la sua doppia maniera: in bilico tra raffigurazione con ambizioni epocali e ripiegamento nella solitudine individuale; tra studio rigoroso del seicento napoletano e tonalità macchiaiole, preimpressioniste.

Raffaele Gaetani, Achille Del Giudice, Gian Gaspare Egg e Mattiangelo Visco furono tra i suoi committenti, grazie ai quali realizzò oltre 50 ritratti, pale d’altare, nature morte, caricature e affreschi. Lavori che nel tempo lo renderanno uno dei grandi pittori dell’Ottocento italiano.

Con l’autore conversano il presidente dell’Associazione Storica Medio Volturno Pasquale Simonelli e il conte Ranieri Gaetani d’Aragona, studioso di storia antica.

giovedì 4 gennaio 2018 ore 17,30

Sala Minerva della Associazione Storica Medio Volturno

via Sorgente 6 81016 Piedimonte Matese (Ce)