Riflessioni sulla paura che ci attanaglia in questi giorni

Realtà del giorno: proletari della paura capitalistica

MADDALONI (di Valerio Di Vico) – Consapevolezza: prendete coscienza di ciò che è reale e ciò che è falso. Nella nostra era è facile mistificare la realtà attraverso false illusioni che come “oppio per il popolo” ci spingono a vivere senza il freno della responsabilità, pensando ciò che si vive in maniera statica ed uniforme. Ecco che scatta lo stupore di fronte a situazioni al di fuori del “normale”: il “normale”, se non prole ormai, della capitalistica paura che ci trascina tra tanti poli, cos’è? Perchè allora abbiamo paura? Di cosa? Del virus in sè, o solo del mancato appagamento della nostra egoistica vita? È bene riflettere, essere non più proletari ma padroni della paura, essere ciò che siamo e non ciò che vogliamo essere, diventare padroni di essa, non succubi.