S. MARIA CAPUA VETERE: INCENDIO, SCOPPIO DI UN GARAGE E RISSA AL’INTERNO DI UNA PALAZZINA

DI GIANCLAUDIO  DE  ZOTTIS

 

CRONACA NERA

 

S. MARIA CAPUA VETERE (CE): attimi di panico nella  giornata di ieri a Santa Maria Capua Vetere, dove alla via Indaco  sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco insieme alle forze dell’ordine.

Dopo un incendio ed una esplosione all’interno di un garage sarebbe scoppiata anche una rissa che ha coinvolto varie persone, terrorizzzando i residenti delle zone limtrofe e dei palazzi adiacenti.

Il tutto sarebbe scoppiato dopo l’incendio avvenuto nel garage con rissa e colpi di pistola, secondo alcuni, con l’ulteriore complicazione che la zona era buia. Calci, pugni,  e botte da orbi. Ad aver preso fuoco è stato un garage che si trova ai piedi di uno degli edifici.

Il lavoro di pompieri e forze dell’ordine è stato reso complicato anche dall’assenza praticamente totale di pubblica illuminazione in zona.

Quando la situazione si è placata tre persone sono dovute ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale Melorio per farsi medicare le ferite. Alcuni testimoni hanno raccontato di minacce e  promesse di ritorsioni paventate dai litiganti.

 

Belvedere News vi aggiornerà.