SAN PRISCO. Arriva il voucher sociale per l’assistenza domiciliare, domande entro l’11 dicembre 2017

NUNZIO DE PINTO

Arriva il voucher sociale per l’assistenza domiciliare, domande entro l’11 dicembre 2017

SAN PRISCO – Assistenza domiciliare sociale (ADS) agli anziani, ai minori ed in favore di cittadini con disabilità. Sono i servizi per i quali saranno consegnati dal Piano Sociale di Zona – I Annualità del Piano Sociale Regionale 2016-2018, Ambito Territoriale C8 voucher sociali ai soggetti che ne hanno diritto. Fanno parte dell’Ambito C8 i comuni di: Santa Maria Capua Vetere, comune capofila, San Prisco, Casapulla, Curti, San Tammaro, Santa Maria la Fossa e Grazzanise. Il servizio di Assistenza domiciliare sociale (ADS) consiste in interventi da fornire ai cittadini al fine di favorire la permanenza nel loro ambiente di vita. Il servizio comprende prestazioni di tipo socio-assistenziale articolate per aree di bisogno, mediante la creazione di programmi individualizzati in collaborazione con i Servizi Sociali competenti. Possono richiedere l’erogazione dei voucher sociali finalizzati all’ADS i cittadini, gli stranieri e/o apolidi, residenti in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale C8 che abbiano almeno uno dei requisiti di seguito specificati: 1) diversamente abili in possesso della certificazione ai sensi della Legge 104/92; 2) invalidi con certificazione di invalidità civile superiore al 66 per cento, ovvero titolari di indennità di frequenza in caso di minori. Sono esclusi dal trattamento coloro che beneficiano dei servizi socio-sanitari residenziali e/o ADI, nonché degli assegni di cura. Il voucher ha un valore orario ed è pari, sulla base della scheda di programmazione del Servizio della I Annualità del Piano Sociale di Zona, a 21,14 euro comprensivo di IVA. In caso di compartecipazione dell’utente al costo del servizio, l’importo del voucher è determinato dalla differenza tra il valore suddetto e la quota di partecipazione posta a carico dell’utente. Coloro i quali siano in possesso dei requisiti previsti ed intendano fruire del servizio, debbono far prevenire apposita istanza all’Ufficio Protocollo del Comune di residenza entro e non oltre le ore 12.00 dell’11 dicembre 2017.