Vincenzo De Luca parla ai cittadini : chiaro su tutto , ma resta nell’ ombra  il “fantasma Policlinico”

Si è da poco conclusa la diretta  streaming  del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca

 

Caserta.  250mila metri quadrati450 posti letto su 5 piani con 8 sale operatorie .Stiamo parlando del Policlinico di Caserta, una struttura sanitaria che, nonostante le innumerevoli promesse fatte negli anni dai Politici locali e regionali, è rimasto eterno cantiere.  In questi terribili giorni poi, dove un’epidemia partita dalla Cina sta causando morti e contagiati a valanga,non riusciamo a spiegarci il perchè questa struttura continua a restare fantasma agli occhi di tutti .

Da qualche minuto si è conclusa la diretta  streaming  del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che,in modo molto esauriente, ha fornito non solo gli ultimi aggiornamenti sulla questione Covid-19  ma anche certezze alle 483.847  persone collegate in diretta con il sito della Regione.

Premesso che  la nostra testata, in tutto questo periodo, ha  sempre cercato di divulgare notizie certe fondate  sulle news dei siti istituzionali  ed evitando, in tal modo, discussioni sterili, inadeguate ed inappropriate in un simile momento; eppure, e non ce ne voglia il Presidente De Luca, non riusciamo a spiegarci perchè ancora una volta egli non abbia speso una sola parola sul Policlinico  di Caserta che negli ultimi giorni è stato meta anche di una nota trasmissione televisiva in onda sui canali di Mediaset.

Eppure, parlando di ” miracoli” fatti dalla Regione Campania nelle ultime settimane , proprio De Luca nel corso della diretta ha evidenziato cose importanti . ” La gente si chiede – ha dichiarato- perchè i risultati dei tamponi fatte alle persone arrivano in pericolosissimo ritardo. Ebbene- ha proseguito- in tanti non sanno che la Regione Campania aveva ,fino a poco tempo fa ,un solo laboratorio di analisi specifico e che grazie all’ enorme  lavoro che abbiamo fatto nelle ultime due settimane siamo riusciti a moltiplicarlo per 10. Ho letto – ha continuato il Presidente- che dovremmo fare Tamponi a tutti i residenti delle Regione . Anche questa è una cosa insensata detta dai soliti sapientoni . In Campania siamo 6 milioni di abitanti pensate veramente che sia possibile farlo a tutti ? Considerato poi che un tampone  bisognerebbe ripeterlo ogni 10/15 giorni credete davvero che sia fattibile?.

Vincenzo De Luca nel corso della diretta , durata quasi 50 minuti, ha indicato tutti gli Ospedali della Regione Campania pronti ad accogliere e a curare gli ammalati colpiti da Coronavirus.  Nel corso della diretta, poi, il Presidente ha parlato di ventilatori polmonari, di caschi  e di mascherine protettive di cui il Presidente ha fornito le precise quantita’ numeriche in possesso della Regione Campania.

Ma nessun accenno al Policlinico di Caserta.

Il Presidente ha poi parlato dei  miracoli realizzati  dall‘ Amministrazione Regionale in carica in questo periodo di emergenza ed e’ ritornato sull’argomento strutture ospedaliere del territorio per ricordare  a tutti il  primato mondiale nella cura del Covid-19 riconosciuto all’ ospedale Cotugno di Napoli , l’ enorme lavoro svolto per creare nuovi posti letti a disposizione di eventuali futuri contagiati da Coronavirus, e l’ ampliamento dei reparti di terapia intensiva. L’ unica volta in cui il Presidente ha parlato della nostra provincia è stata quando ha dichiarato che presto e in solo 10 giorni nascerà una struttura ospedaliera nuova pronta ad ospitare eventuali contagiati da Coronavirus , fra Napoli -Caserta  e Salerno.

Ancora nessun accenno al Policlinico di Caserta dove , peraltro, egli si e’ recato di persona nelle scorse settimane per verificare lo stato dei lavori.

Sicuramente e’ pregevole  il lavoro messo in campo  dalla  Regione Campania fino ad oggi per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Resta una domanda : come mai di questa enorme struttura del territorio casertano continua a non parlarne nessuno .

Si ha come la sensazione di trovarsi  dinanzi ad una cattedrale nel deserto  al completamento della quale non e’ possibile rilevare alcun interesse politico da parte di amministratori pubblici del territorio , comunali, provinciali e regionali. Insomma, un nulla di fatto.

Il Presidente De Luca ha concluso il collegamento parlando di rilancio del Territorio riferendosi al dopo – virus e anche in quel caso di Policlinico nemmeno l’ ombra. Si può’ davvero continuare a pensare che quella struttura ,cosi’ potenzialmente forte, possa restare un eterno cantiere?