1000 Euro ai pensionati . Anche nel mese di maggio niente a nessuno

Caserta. La serenità di ogni persona si basa sulle certezze.Quando per un motivo qualsiasi vengono a mancare quelle, allora diventa tutto più complicato. Abbiamo voluto iniziare l’articolo con una premessa perchè nella mattina di oggi,martedi’ 26 maggio, abbiamo avuto modo di incontrare alcuni pensionati i quali, uscendo dall’ufficio postale di via Caduti sul lavoro, hanno manifestato tutto il loro dissenso per una promessa ,ancora una volta disattesa, dalla Regione Campania .

Procediamo con ordine : Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca durante le svariate trasmissioni televisive alle quali è stato ospite ha dichiarato più’ volte che fra i tanti interventi economici previsti a supporto dei cittadini colpiti economicamente dalla Pandemia Covid-19 ci sarebbe stato un’ integrazione di salario per tutti i pensionati i quali nei mesi di aprile e maggio avrebbero dovuto percepire una pensione minima non inferiore a 1000 euro.

La notizia, accolta positivamente dai cittadini , velocemente ha fatto il giro dell’ intera Regione Campania. Tanti sono stati i pensionati che hanno programmato in modo spontaneo qualche spesa in più’ per i due mesi in questione e nessuno probabilmente aveva previsto che quei soldi non sarebbero mai arrivati o almeno non sarebbero arrivati nei mesi annunciati.

Questa notizia non è stata diffusa nel corso del mese di Aprile perchè era stato proprio il Presidente De Luca a spiegare le motivazioni della mancata erogazione :” E’ solo una questione di tempi – aveva dichiarato- non siamo riusciti a sbrigare tutte le pratiche burocratiche del caso, ma niente è cambiato. I pensionati percepiranno quando previsto nei mesi di maggio e giugno.”

Il resto è storia di oggi. Per tutti quelli che si sono recati all’ ufficio postale di competenza per riscuotere la pensione, l’ennesima delusione. Nessun incremento e nessuna spiegazione dagli impiegati i quali ,ignari di tutto, hanno dovuto ripetere a quei pensionati che hanno chiesto delucidazioni che ,anche per questo mese, quella della Regione Campania  è stata una promessa disattesa.