30.000 vaccini per la caserma Magrone

Maddaloni. Un bel record quello raggiunto dall’hub vaccinale allocato da un mese circa nella caserma Magrone. Il dato si riferisce alla chiusura della giornata di ieri. Ciò vuol dire che, mentre scriviamo, i 30.000 sono già belli che superati e si viaggia spediti verso nuovi traguardi più alti. Il merito è tutto dell’eccellente lavoro di squadra. Le componenti sono ormai ben affiatate e collaudate: i dipendenti dell’ASL di Maddaloni, i militari della scuola di Commissariato e la Protezione Civile.
Ciascuno di loro ha fatto la sua parte in prima linea fin dall’inizio della pandemia, senza sosta, con impegno e professionalità.
Un ringraziamento è doveroso nell’attesa di riportarvi i prossimi risultati.

Pubblicità elettorale

Unico piccolo neo: il caldo torrido che arriva ovunque e contro il quale non c’è vaccino che tenga. Le aree dedicate ai vaccini e alla sosta post – vaccino non sono climatizzate. Gli spazi sono abbastanza ampi ed ariosi ma in certi orari in questi giorni è stato insopportabile ovunque, specie per chi ci lavora.