A Capodrise domenica la prima edizione di Scapulà

Don Giuseppe Di Bernardo e l'Associazione Radici rilanciano le tradizioni popolari del basso casertano

Domenica prossima, 14 luglio 2019, a partire dalle ore 21.00,  si terrà a Capodrise (CE) la prima edizione di “Scapulà” con la sagra della fresella “pepe e finocchietto”.

L’evento nato per la prima volta nella piccola cittadina casertana avrà luogo in occasione dei solenni festeggiamenti in onore di Maria SS del Carmelo.
Le strade chè ospiteranno Scapulà sa saranno via Giannini e via Acconcia.

Si tratta dunque di una manifestazione improntata su musica tradizionale popolare con la direzione artistica dell’Associazione Radici di Marcianise, ormai nota a tutti per la vasta conoscenza delle tradizioni paesane della Provincia di Caserta.

Il comitato festeggiamenti “Maria SS del Carmelo” insieme con l’Azione Cattolica Capodrise e il gruppo Scout gestirà la parte gastronomica dell’evento, nel rispetto sempre della locale tradizione con la “sagra della fresella”.

Per l’occasione si avranno ospiti provenienti perfino da fuori regione che saranno accolti in un clima di festa con mercatini, artigianato e prodotti caserecci. La presenza di gruppi musicali popolari tradizionali animerà la serata e ogni punto della strada. Saranno quindi i gruppi musicali a far sentire l’aria di festa domenica 14 luglio. Ad allietare il pubblico saranno i Rareca Antica, Riccardo e le donne della tammorra, Radici con ‘o ball n’copp ‘o tammurro e Tauros folk band (banda musicale città di Tuoro.

Quindi si tratta di un evento importante da non perdere in quanto legato alle tradizioni popolari del Basso casertano, che verranno, dopo anni di abbandono, finalmente recuperate.