Abbandona per mesi animali nella casa

 

 

Ha abbandonato il proprio appartamento mesi fa lasciandovi all’interno i suoi due cani, che vi sono rimasti in condizione di totale degrado e denutrizione, senza cure e in mezzo all’immondizia e ai loro bisogni. Solo l’odore diventato ormai nauseabondo e segnalato dai vicini ha portato la Polizia di Stato a fare irruzione nell’appartamento e a scoprire la situazione. È accaduto a Marcianise, nel Casertano, in un’abitazione di via Marte. I due cani, un pitbull e un meticcio, erano ridotti male; i poliziotti del commissariato di Marcianise hanno accertato che erano gli stessi condomini a lanciare ogni tanto cibo ai due cani e che erano già stati avvisati altri enti senza alcun riscontro. Con l’intervento della Polizia invece è stata allertato anche il servizio veterinario dell’Asl di Caserta, cui i cani sono stati affidati. I poliziotti guidati dal dirigente Valerio Consoli stanno cercando di rintracciare il proprietario dell’appartamento, un 70enne, che sarà denunciato per abbandono e maltrattamento di animali