Al Festival delle infanzie il fantasiologo Massimo Gerardo Carrese di Caserta

Dopo l’esperienza a Matera 2019, lo studioso torna in Basilicata con un laboratorio fantasiologico e una visita fantastica e narrante per le strade della città.

CASERTA – Dal 12 al 15 settembre 2019, Potenza ospita il Festival “La città delle Infanzie”, ideato dallo scrittore Gianluca Caporaso e dedicato al tema del Mediterraneo. “Il Mediterraneo è il posto degli alfabeti – si legge sul sito ufficiale del festival https://www.lacittadelleinfanzie.it/ – il giardino delle storie che da millenni sono trascorse di mercato in mercato, di bocca in bocca, da una sponda all’altra del mare e hanno educato l’immaginazione ad aprire le porte al mondo, percorrerlo, ospitare chi arrivava da lontano come ci ha insegnato Omero”.

Molti gli ospiti della terza edizione: gli scrittori Maria Luisa Albano, Claudio Elliot, Massimo De Nardo, gli illustratori Fuad Aziz, Antonio Boffa, Marco Petrella, Sergio Olivotti ; le educatrici Laura Scarlata e Giovanna Lancia ; il filosofo Giuseppe Biscaglia ; la scenografa Angela Alfano e Simona Spinella , storica d’arte contemporanea; l’architetto e museologo Fabio Fornasari e tanti altri protagonisti di un’edizione ricca di appuntamenti, per adulti e per bambini.

Tra gli ospiti il casertano Massimo Gerardo Carrese, studioso di Storie e caratteristiche della fantasia, dell’immaginazione e della creatività , più conosciuto come “il fantasiologo” (il suo blog è www.fantasiologo.com ). Carrese fa ritorno in Basilicata dopo l’esperienza vissuta a Matera 2019 Capitale Europea della Cultura con la mostra M.E.M.O.RI. Museo Euro Mediterraneo dell’Oggetto Ri-Fiutato.

Sabato 14 settembre 2019 sarà a Potenza con un suo laboratorio per gli alunni dell’I.C. Torraca Bonaventura e in serata con una visita fantastica e narrante del centro storico della città, dove dalla parola “Mediterraneo” nasceranno fantasiologiche connessioni in compagnia della guida turistica Domenico Colucci, dell’educatore Claudio Tosi, dei cantastorie Emar Orante e Simone Saccucci e l’attore Fabio Pappacena.

Tutti gli incontri sono gratuiti. Per il programma completo del festival qui https://www.lacittadelleinfanzie.it/