Arnaldo Gadola l’unico Repubblicano del meridione candidato alle elezioni Europee

Sarà l'unico Repubblicano del meridione nella lista +Europa Italia in Comune e Socialisti

Sarà l’unico Repubblicano del meridione nella lista +Europa Italia in Comune e Socialisti, dove si può anche raggiungere lo sbarramento del 4%.

Arnaldo Gadola, avvocato,  avrà l’appoggio di vari movimenti politici ed associazioni per cercare di strappare un seggio a Bruxelles. Le premesse sono positive. C’è molto movimento di amici e conoscenti intorno alla figura di Arnaldo Gadola, un personaggio che ha dimostrato di amare molto la politica e la sua ideologia è in politica per la comunità.

Il meridione ha bisogno di migliorare Arnaldo Gadola ha le dovute capacità, Coordinatore Provinciale di Caserta del Partito Repubblicano Italiano, membro del direttivo Nazione del PRI e Consigliere Nazionale, Segretario Provinciale del Movimento Politico ‘Orgoglio Campano’ con al suo attivo 6 lauree, già pubblico ministero nell’anno 2010/2011, una figura emblematica.

Ecco come si sta avvicinando alle elezioni questo uno stralcio delle sue dichiarazioni “Voglio un’ Europa con minori tasse per tutti, soprattutto per lavoratori imprese e famiglie, e per questo con una convergenza fiscale iniseme ad un abbattimento dei costi della burocrazia e l’eliminazione dei privilegi corporativi delle istituzini, della spesa pubblica inutile e dell’ assistenzialismo clientelare.

Un’ Europa dove la gestione della moneta comune non sia un ostacolo all’integrazoine ma che difense la disciplina di bilancio, convinti che aumentando il debito non si assicuri alcun futuro ai giovani. Voglio un’ Europa dotata di un bilancio della zona Euro per finanziare un’assicurazione contro la disoccupazione. Un’ Europa che preveda l’eliminazione delle barriere nazionali nelll’attività antitrust, un fondo di redenzione del debito, il completamento dell’Unione bancaria per lottare contro la speculazione ed una netta divisione tra banche di affari e banche di risparmio”.