AVERSA. CLOCHARD MUORE PER ASFISSIA A CAUSA DEL FUOCO ACCESO PER RISCALDARSI

Aversa. Un  clochard e’ morto questa notte  a causa di un piccolo fuoco acceso per riscaldarsi.

L’uomo, di circa 30 anni, di origine indiana  e senza fissa dimora si era riparato all’interno di un capannone abbandonato della stazione ferroviaria cittadina .

Sul posto sono giunti gli inquirenti secondo i quali l’uomo sarebbe morto per asfissia  dopo avere alimentato le fiamme per riscaldarsi.

Sul luogo del decesso e’ stato ritrovato il suo passaporto.