BABBO NATALE ARRIVA A GRAZZANISE AL “PARCO DEGLI ELFI”

GRAZZANISE – Il primo Babbo Natale di quest’anno arriva qui al “Parco
degli Elfi” durante una kermesse organizzata dall’associazione Artemisia APS “per allietare il
periodo prenatalizio e offrire a tutti, senza andare troppo lontano, la possibilità di vivere le
atmosfere dei mercatini”. La sintesi degli obiettivi è concentrata nella formula “Aria di Natale
intorno a noi”.
Ma leggiamo subito il comunicato col quale l’associazione ha annunciato l’evento: “Dopo gli appuntamenti con La Casa degli Elfi, che hanno accompagnato i bambini
nel fantastico mondo degli aiutanti di Babbo Natale, Artemisia APS invita tutti a una grande festa di luci, sapori, emozioni e suggestioni. L’appuntamento è per Domenica 10 Dicembre 2017 con il
Parco Degli Elfi – Mercatino di Natale. Presso i Campetti S. Massimiliana in via G. Marconi a Grazzanise (CE), addobbati per l’occasione in tema Natalizio, dalle ore 15:30 sarà possibile
incontrare Babbo Natale e gli Elfi, visitare il MERCATINO DI NATALE e trascorrere delle ore godendo delle tipiche atmosfere natalizie. Si potranno degustare specialità gastronomiche tradizionali e biologiche e visitare gli stand degli artigiani che esporranno le loro creazioni.
Contribuirà a creare la giusta atmosfera anche la presenza degli
Zampognari che col suono dei loro strumenti certamente richiameranno
dolci emozioni e nostalgici ricordi nel cuore di tutti i
presenti. I Canti natalizi saranno protagonisti dello spettacolo musicale che vedrà
esibirsi il Coro degli Elfi, nato per l’occasione, La Band dei Babbo Natale e il Coro Gospel della Contemporanea ONLUS – Scuola di Musica di Grazzanise (CE).
Durante lo spettacolo dedicato ai bambini, saranno consegnati i Diplomi di Elfo Qualificato a tutti
gli aspiranti Elfi che hanno partecipato ai Laboratori de La Casa degli Elfi. L’ingresso è libero e gratuito”.
Gli elfi, come tutti sanno, sono esseri provenienti dalla mitologia nordica e – spiega Wikipedia –
“sono simboli delle forze dell’ aria, del fuoco, della terra, dell’ acqua e dei fenomeni atmosferici in generale. Essi sono simili agli
umani, alti e magri, ma forti e velocissimi, volto pulito, sereno,
orecchie leggermente a punta. Sono descritti con una vista acutissima e un
udito molto sensibile.
Non hanno barba, hanno capelli biondi o argentei e
occhi brillanti capaci di penetrare la persona
fino a conoscerne i pensieri e sono dotati di telepatia. Hanno voce splendida e chiara. Sono intelligenti ed armoniosi, con grande rispetto per i quattro elementi e per la natura. Talvolta alcuni possono essere capricciosi e talvolta benevoli con l’uomo che li rispetta, possono donare oggetti magici a coloro che sono puri di cuore e spirito e che desiderano aiutare. Sanno forgiare spade e metalli e hanno conoscenze di magia”. Immaginiamo fino a che punto i bambini, sapendo tutto questo, saranno felici di rituffarsi nell’incanto di un simile mondo e orgogliosi di ricevere i diplomi di “Elfi Qualificati”.