BARI, VIOLENZE SU MINORI AUTISTICI: 4 PERSONE AI DOMICILIARI

di Marco Natale
L’episodio di cui riportiamo i dettagli si è svolto in provincia di Bari, più precisamente nel piccolo comune di Triggiano, e vede coinvolte ben quattro persone con l’accusa di minacce, insulti e violenze fisiche nei confronti di nove minori  con una età compresa tra i 7 e i 15 anni. Ad aggravare ancora di più la posizione di queste persone è il fatto che in questo particolare episodio i minori sono anche diversamente abili e per questo motivo ancora più incapaci di difendersi da eventuali violenze ricevute. Le indagini, partite nel mese di ottobre in seguito alla segnalazione ai carabinieri di una dipendente del centro, l’Istituto Sant’Agostino di Noicattaro, la quale riferiva di aver assistito a comportamenti violenti e vessatori da parte di alcune educatrici nei confronti degli ospiti. Immediate e tempestive sono partite le indagini da parte dei militari della locale compagnia. I maltrattamenti che i militi hanno avuto modo di documentare attraverso una serie di intercettazioni audio video portano alla luce episodi nei quali si vedono le vittime legae alle sedie con le braccia bloccate dietro la schiena e indotti al silenzio con dei fazzoletti sulla bocca nel momento in cui stavano per piangere o urlare.