Bersaglieri del raggruppamento “Campania” donano sangue all’Avis per l’Ospedale di Aversa

Lo staff presente con l'autoemoteca, dottoressa Maria Mambelli, infermiera Antonella Della Rocca, volontaria Avis Maria D'Elia e volontario Avis Pasquale Vertola, hanno consentito di raccogliere le sacche di sangue intero da destinare all'ospedale di Aversa (CE)

AVERSA – Continua la solidarietà dei militari dell’Esercito Italiano. In particolare, i bersaglieri del 7° Reggimento di Altamura, Unità alle dipendenze della Brigata “Pinerolo”, schierati con il Raggruppamento “Campania”, hanno contribuito nella giornata di mercoledì, 20 maggio 2020, nel nobile gesto di donare sangue in collaborazione con associazione di donatori di sangue AVIS di Casoria diretta dal Signor Enrico San Giovanni.

Lo staff presente con l’autoemoteca, dottoressa Maria Mambelli, infermiera Antonella Della Rocca, volontaria Avis Maria D’Elia e volontario Avis Pasquale Vertola, hanno consentito di raccogliere le sacche di sangue intero da destinare all’ospedale di Aversa (CE).

In questo periodo le donazioni hanno subito un rallentamento causato dall’emergenza covid-19. Donare il sangue è un atto di maturità e altruismo e l’Esercito Italiano è una preziosa risorsa per il paese.