Cambio al vertice della Scuola di Commissariato dell’Esercito

Maddaloni. Si è svolta, presso la Caserma “Magrone” di Maddaloni, la cerimonia di insediamento del 36° Comandante della Scuola di commissariato dell’Esercito, Brigadier Generale Leonardo Colavero, che ha sostituito il Brigadier Generale Francesco Riccardi, al comando dell’Istituto di Formazione dal novembre 2018.

Tante le autorità civili, religiose e militari presenti al solenne e sobrio passaggio di consegna: Sua Eccellenza il vescovo mons. Pietro Lagnese, Sua Eccellenza il Prefetto Giuseppe Castaldo, il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, il consigliere provinciale Angelo Campolattano in rappresentanza della provincia di Caserta, il consigliere Pasquale Antonucci per il comune di Caserta, il dott. Aldo Mannarelli, dirigente del locale  Commissariato di Polizia, il maresciallo Di Carluccio del locale comando dei Carabinieri.

La cerimonia di avvicendamento è avvenuta alla presenza del Comandante della Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, di autorità civili, militari e religiose, a testimonianza della vicinanza e della sinergia esistente tra la Scuola e le Istituzioni locali.

Il Brigadier Generale Riccardi, che lascia dopo tre anni il Comando della Scuola, ha espresso la propria gratitudine a tutto il personale per la professionalità, la passione e la dedizione con cui ha operato e ha aggiunto “presso la Scuola ho vissuto una esperienza fondamentale tra le più significative della mia vita militare che mi ha dato grandi soddisfazioni”.

Il Generale di Corpo d’Armata Camporeale, nel ringraziare il Brigadier Generale Riccardi per l’eccellente lavoro svolto e nell’augurare buon lavoro al Brigadier Generale Colavero per il delicato incarico assunto, ha sottolineato come: “La Scuola fornisce un concreto contributo nei settori della logistica dei materiali, dell’amministrazione e della contabilità, della consulenza giuridica ai Comandanti, nelle operazioni sul territorio nazionale e nelle missioni internazionali e rappresenta il riferimento per la Forza Armata nell’ambito della formazione in materia di Commissariato militare.”

La Scuola di Commissariato si costituisce con provvedimento dello Stato Maggiore dell’Esercito il 1° agosto 1948 quale Centro Esperienze ed Addestramento di Commissariato nel generale quadro di rinnovamento della Forza Armata nel periodo successivo alla 2ª Guerra Mondiale.
Svolge corsi formativi, di qualificazione e di specializzazione per Ufficiali, Sottufficiali, Allievi Marescialli e Allievi Sergenti, Volontari in Servizio Permanente e in Ferma Prefissata appartenenti al Corpo.