Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

CANALE 5 | Da Barbara D’Urso il Primario casertano con il camice tatuato

Il dottor Felice Nunziata ospite a Pomeriggio Cinque parla delle sorelline di Caserta maltrattate dai genitori

Oggi, 3 maggio 2019, durante la nota trasmissione “Pomeriggio Cinque”, condotta da Barbara D’Urso, un Primario casertano ha letteralmente catalizzato l’attenzione degli spettatori.

Il protagonista di questa vicenda è il Dott. Felice Nunziata, Primario della Divisione di Pediatria dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, il quale ha raccontato la storia delle due sorelline di Caserta picchiate dalla madre e dal padre e lasciate senza cibo. Per dovere di cronaca, va ricordato che questa indagine è partita nel gennaio scorso quando la bimba di sei mesi è stata d’urgenza ricoverata all’Ospedale di Caserta.

A colpire il pubblico non è stata soltanto la tragica storia delle due sorelline ma anche il fatto che lo stesso Primario si è presentato con un camice particolare sul quale, infatti, era il “Re Leone”, personaggio della Walt Disney molto noto ai bambini, simbolo di coraggio e di speranza. Il tatuaggio sul camice medico ha suscitato stupore nel pubblico presente e nella stessa Barbara D’Urso, che ha sottolineato con simpatia l’anomalia del camice “tatuato”.

Autrice dell’incisione su stoffa una casertana doc, Maria Ricciardelli, artista visiva la quale ci ha spiegato che “presso il Reparto Pediatria dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta i medici usano spesso indossare il camice con disegni realizzati dalla stessa Ricciardelli raffiguranti personaggi noti dei cartoni animati“. Un camice disegnato al posto di una bandiera: per non dimenticare che ogni bambino è un piccolo “leone” con un futuro da Re.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale