CAPUA, BONIFICA TERRENI E FONDI, ECOBALLE DA RIMUOVERE OLTRE AL ‘PONTE NUOVO’

Dal nuovo insediamento post elettorale parecchie problematiche da affrontare per la nuova amministrazione comunale

CAPUA – Dopo le elezioni  c’ è stato l’insediamento del neo eletto sindaco Luca Branco che dovrà anche provvedere a nomine e ad insediare il nuovo consiglio comunale a Capua.

Dopo aver vinto le elezioni l’architetto ha rilasciato queste dichiarazioni “Sono consapevole di quello che la città chiede – ha dichiarato il neo sindaco- in questa prospettiva puntiamo al rilancio. Cercherò di dedicare tempo, con obiettivi continui cercando di informare costantemente la cittadinanza. Il mio è un mandato di inclusione, per cui accettiamo suggerimenti senza preclusioni e chiusure. Metterò questi cinque anni  a regime, cercando di determinare un cambiamento al volto della città”.

Tra i primi ‘nodi da sciogliere’ ci sarebbe il problema delle ecoballe ammassate da oltre dieci anni tra Capua e Brezza e a tal proposito il primo cittadino ha dichiarato “Iniziamo a concretizzare le iniziative programmate nel corso della campagna elettorale, felice di aver ricevuto la visita della Regione Campania e dell’assessore Fulvio Bonavitacola. La Giunta Regionale ha approvato un aggiornamento del programma della rimozione delle ecoballe in Campania. In tale contesto per la nostra città è previsto l’asporto totale con le operazioni che si concluderanno nei successivi 24-30 mesi.  Sono ben conscio della pesante responsabilità che peserà sulle mie spalle e su quelle del mio vice Frattasi’. Il nuovo eletto ha dichiarato che oltre alla eliminazione delle ecoballe bisonnerà anche rifare il ‘Ponte Nuovo’ definito una priorità da lui stesso per la città di Capua.

Sulla tematica della discarica sarebbe intervenuta anche Wilma Moronese senatrice del movimento cinque stelle che ha dichiarato “Per quanto riguarda la discarica di Frascale i fondi sarebbero arrivati ad una persona nota alla alle forze dell’ordine per essere affiliata al clan dei casalesi”. Il nome non viene rivelato ma all’interno dell’ente comunale di Capua il lavoro da svolgere sarà parecchio.