Carinaro/ Fondi alla scuola di infanzia “S. Giovanni Bosco”

Giostre per i più piccoli

Carinaro– In merito agli interventi del sistema regionale integrato di educazione ed istruzione da 0 a 6 anni, l’amministrazione guidata da N. Affinito ha scelto di destinare, per alcuni interventi, fondi alla Scuola dell’Infanzia “S.Giovanni Bosco”

Gli  interventi finanziabili sono quelli riportati all’art. 12 co. 2 del D. lgs. 65/2017 e riguardano la realizzazione di nuove costruzioni, la ristrutturazione edilizia, il restauro e il risanamento conservativo, la riqualificazione funzionale ed estetica, messa in sicurezza meccanica e in caso d’incendio, risparmio energetico e fruibilità di stabili, di proprietà delle Amministrazioni pubbliche;

L’ assessore alla pubblica istruzione Barbato Rachele ,di concerto con il delegato alle politiche sociali Barbato Mauro Nicola, ha optato per la realizzazione di un parco giochi. 

Nel cortile del complesso scolastico scuola dell infanzia San Giovanni Bosco ,troveranno posto delle giostrine, dove, grazie al gioco, i fanciulli potranno socializzare e imparare le regole di una buona convivenza civile.

Inoltre sono previsti degli armadietti dove i bimbi potranno riporre i propri lavoretti. 

In questo modo,si darà la possibilità ai pargoletti di poter esprimere liberamente la loro creatività, nel pieno rispetto delle regole del vivere insieme e del necessario senso civico.

Pieno d’affetto per i piccoli carinaresi il commento dell’assessore Rachele Barbato  Sei tu caro bambino il tesoro prezioso di questo mondo ,tu hai un ruolo importante: riesci a far diventare grandi i tuoi genitori e a ringiovanire i tuoi nonni . Divertiti e con la serenità preparati ad affrontare la realtà . Questo parco giochi viene realizzato per darti spazio e modo di divertirti . Verranno installati giochi per tutti i bambini senza dimenticare quelli speciali, coloro  che ci insegnano ad AMARE. La scelta delle giostrine è stata effettuata con cura . Sono tornata bambina e ho immaginato di giocare con voi”

Sulle necessità dei bambini con disabilità si è pronunciato il delegato per le politiche sociali N.M. Barbato

Abbiamo scelto anche giostrine per diversamente abili,  inserita in uno spazio comune, senza barriere, perché lo spirito inclusivo è proprio questo. Putroppo sono ancora pochissimi in Italia i parchi giochi accessibili ai bambini con disabilità sia nelle aree verdi pubbliche sia nelle scuole Con questo nostro impegno intendiamo dare una mano concreta a migliorare la loro vita e la socializzazione”.

FOTO GIOSTRINE