Carinaro,note a margine degli ultimi Consigli comunali/ Giuseppe Barbato: “ Non è possibile che all’ immobilismo della minoranza faccia da contraltare un fuoco amico”

Carinaro– L’ex vicesindaco, nonché amministratore ventennale, Giuseppe Barbato affida alle pagine di Belvederenews una nota con la quale esprime una considerazione a margine degli ultimi Consigli comunali.
Ascoltando gli ultimi consigli comunali e ascoltando anche i pareri e le preoccupazioni di diversi amici mi corre l’obbligo di esprimere una considerazione il cui intento è di galvanizzare quanti hanno creduto e credono nella  lista “Carinaro Rinasce”, la cui vittoria è stata schiacciante! Abbiamo l’obbligo di  sapere chi sta a favore di questa amministrazione e chi contro! Non è possibile che all’ immobilismo della minoranza faccia da contraltare un fuoco “amico”!!! Non è proprio immaginabile. Dobbiamo uscire da questo equivoco e se ci sono delle diversità di opinioni, e di vedute si deve riuscire a riportare tutto nell’ alveo naturale dell’ amministrazione Affinito.
Mi appello al buon senso, alle intelligenze di voi tutti: non facciamo “ingrassare “ l’avversario (anzi in questo caso il “nemico”).
Il popolo di Carinaro, dopo la sonora sconfitta inflitta alla “signora”,si aspetta tanto da questa amministrazione, non vanifichiamo tutti gli sforzi profusi per portarla alla vittoria. Vi confido che il sottoscritto non si ferma, già ha iniziato il tam-tam nelle case e tra la gente e vi posso assicurare che il popolo sta con noi. Mi vogliate scusare, ma ho sentito il dovere di  esprimere il mio pensiero e quello di tanti altri sostenitori che come me sono PREOCCUPATI
. Con affetto Peppe Barbato”