Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

CASANOVA DI CARINOLA | Da giorni manca l’acqua, nessun segnale dal Comune. Critiche le opposizioni.

Sui social scoppia il putiferio per la carenza idrica. Sorvillo (PD): "Inammissibile"; De Spirito (M5S): "Rasentiamo il ridicolo, se ne fregano di tutto".

Ancora una volta, Casanova di Carinola vive il dramma della carenza idrica. Dopo essere stati lasciati a secco anche nel giorno di Pasqua, i cittadini della piccola frazione alle pendici del Massico hanno iniziato a farsi sentire via social. Diverse persone hanno infatti lamentato il grave disservizio, riportato anche dal noto blog locale “CasalediCarinola.net”

La “questione acqua” è un problema che si è ripresentato da qualche tempo nella piccola comunità, dopo circa 20 anni di relativa quiete. Stando alle testimonianze, fino al 1994, infatti, era addirittura più frequente di adesso che dai rubinetti non uscisse neanche un gioccio d’acqua. Dai primi anni 2010 la più grande paura dei casanovesi si è ripresentata, e più feroce di prima.

Una parte dell’opposizione, soprattutto nella linea portata avanti da Movimento 5 Stelle e Partito Democratico, è da sempre molto attiva nel presentare interrogazioni e nel pungolare l’amministrazione sul problema, che molto spesso si è dimostrata indifferente. Quando l’appello sui social è stato lanciato dai residenti ai membri dell’opposizione, non si è fatta mancare la risposta del Consigliere 5 Stelle De Spirito e di quella del PD, Maria Sorvillo: “Sono due anni che porto all’attenzione dell’amministrazione il problema della carenza idrica nella frazione di Casanova” – commenta la consigliera Dem – “sollecitando iniziative e soluzioni per fronteggiare la situazione, inammissibile al giorno d’oggi.” Più caustico è invece il pentastellato Renato Luigi De Spirito, il quale, oltre a ricordare l’impegno – “ci proviamo ogni volta che succede a chiedere che l’amministrazione si attivi per risolvere il problema, ma puntualmente si ripresenta”, ha dichiarato il consigliere – fa una sprezzante critica all’amministrazione: “Sinceramente non so più come comportarmi con questa maggioranza, perché qui rasentiamo davvero il ridicolo tanto che se ne fregano di tutto.”

Nessun commento, neanche di risposta, da parte di esponenti della maggioranza. Silenziosa, per ora, anche la parte di opposizione in quota Forza Italia che fa capo a Rosa Di Maio.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale