CASERTA. Al torneo “Alberto Mura” l’ASD Casertana boxe porta a casa due ori con Paolo Caruso e Francesco Caponigro

CASERTA

Al torneo “Alberto Mura” l’ASD Casertana boxe porta a casa due ori con Paolo Caruso e Francesco Caponigro

CASERTA – La Casertana Boxe del Team Pagliaro continua a mietere successi. La ASD Casertana Boxe ha partecipato al prestigioso torneo “Alberto Mura” che si è tenuto sotto gli auspici della FPI in Cascia dal 5 all’8 Aprile 2018. Il team casertano, patrocinato da Francesco e Salvatore Pagliaro, ha portato a casa due medaglie d’oro con Paolo Caruso, nuova promessa della palestra, e Francesco Caponigro, giovanissimo esordiente. Ha ben fatto anche Pasquale Gazzillo a cui la sorte arbitrale è stata però avversa. L’appuntamento di Cascia è stato un test per la nuova batteria di pugili esordienti che si stanno formando nella compagine casertana e che vanno ad affiancare Nicola Porrino reduce da incontri internazionali. Il sodalizio pugilistico è, infatti, reduce dai successi internazionali di Nicola Porrino che a Firenze ha battuto il campione europeo di categoria e dalla qualificazione di Pasquale Gazzillo per la categoria school boys per il prestigioso Torneo Alberto Mura che si è tenuto nella cornice del palazzetto dello sport di San Martino Valle Caudina. Tutto questo, comunque, nel silenzio assordante della Città di Caserta che, soprattutto nelle cariche istituzionali, mostra solo ostilità o indifferenza per la palestra di Viale degli Aranci continuamente insidiata dai procedimenti giudiziari del Comune. Malgrado le vicissitudini giudiziarie con il comune la palestra continua a mietere allori anche in nome della Città di Caserta.