Caserta – Al via prima edizione giornata nazionale degli Istituti Tecnici Economici Amministrazione Finanza e Marketing

Questa prima edizione nazionale si propone di promuovere un posto di primo piano da attribuire alla promozione dell’offerta formativa degli istituti tecnici economici di amministrazione finanza e marketing

CASERTA – Mercoledì 15 gennaio 2020 avrà luogo la prima edizione della Giornata Nazionale degli Istituti Tecnici Economici Amministrazione Finanza e Marketing. Il Liceo – Tecnico “Terra di Lavoro” di cui è preside Emilia Nocerino, per questa prima edizione ha organizzato nella stupenda cornice del Teatro del Liceo Musicale della sede di via Ceccano una Grande Soirée con inizio alle ore 18.30 che ha in programma un concerto con i docenti Ugo Savino D’Alterio e Rosa Francescone, che trae spunto dal libro “Pianoforte. 7 note di armonia manageriale” di Carlo Massarini e Ivano Scolieri, in cui gli autori ispirati dal fascino del pianoforte costruiscono un viaggio che unisce Management e Musica.

In programma lettura di brani dal libro “Pianoforte. 7 note di armonia manageriale” da parte degli studenti coordinati dalla prof.ssa Marilena Lucente. Questa prima edizione nazionale si propone di promuovere un posto di primo piano da attribuire alla promozione dell’offerta formativa degli istituti tecnici economici di amministrazione finanza e marketing, attraverso la elaborazione e la realizzazione di proposte di orientamento degli studenti in ingresso, finalizzate a favorire, presso gli alunni e le loro famiglie, la scelta di istruzione secondaria superiore riconducibili al Sistema economico.

Alla serata introdotta dalla Preside Emilia Nocerino parteciperanno noti musicisti, importanti imprenditori, professionisti, esponenti del mondo universitario per testimoniare, diffondere e qualificare l’offerta formativa degli istituti tecnici, per costruire sinergie con il mondo universitario, imprenditoriale, manageriale, per diffondere e qualificare l’offerta formativa degli Istituti Tecnici Economici e per rispondere concretamente all’enorme richiesta di figure ad alta formazione manageriale che arriva dal mondo del lavoro e che spinge per promuovere lo sviluppo della cultura tecnica e imprenditoriale, da sempre elemento fondante dell’economia del nostro Paese.