Caserta. ALL’ISTITUTO “TERRA DI LAVORO: ”La scuola come presidio di legalità. Prevenzione e contrasto della criminalità sul territorio” IN CATTEDRA I QUESTORI DI CASERTA E AVELLINO

di MARCO LUGNI

Oggi sabato 27 maggio alle ore 10.30 si conclude in grande stile all’Istituto “Terra di Lavoro” il percorso sulla legalità con l’evento “La scuola come presidio di legalità. Prevenzione e contrasto della criminalità sul territorio”, dopo i saluti di benvenuto della preside Emilia Nocerino e del sindaco di Caserta Carlo Marino  si passera’ ai lavori introdotti e moderati dalla referente per la legalità dell’Istituto Maria Carmina Russo.

Interverranno il Questore di Caserta dott. Antonio Borrelli, il Questore di Avellino dott. Luigi Botte, l’avvocato Alberto Martucci componente il comitato scientifico Camera Penale Foro di S. Maria C.V. e la dott.ssa Maria Antonietta Molorolo, responsabile dell’ambulatorio “Stalking e Violenze Correlate” presso UOMS ASL CE1.

Durante l’evento esibizione degli allievi del liceo musicale coordinati dal prof. Ugo D’Alterio.